Guida al mutuo

Mutuo casa Fare un mutuo è un evento importante nella vita di una persona, sia perché rappresenta un lungo e oneroso impegno nel tempo ma soprattutto per ciò che implica ( un passaggio della vita fondamentale come quello di andare a convivere con una persona o andar a vivere da solo).

Per questo con il tempo realizzerò una guida al mutuo di cui questo articolo frà un po' da indice.

Vediamo un breve sunto di ciò che tratterò.
Anzitutto una breve introduzione al prodotto, il processo step by step per arrivare al mutuo (dalla domanda all’agognata erogazione), i documenti da presentare e i documenti che la banca ti deve consegnare.

Passerò poi a spiegare le diverse finalità del mutuo:

  • acquisto prima casa;
  • acquisto di una casa diversa dalla prima;
  • ristrutturazione casa;
  • surroga;
  • sostituzione;
  • rinegoziazione;
  • mutuo per liquidità;
  • mutuo vitalizio (reverse mortgage).
Descriverò successivamente le caratteristiche del finanziamento casa, in particolare i costi previsti, i benefici fiscali, le garanzie ed il rating, la penale di estinzione, i servizi e le assicurazioni accessorie (in particolare l'assicurazione CPI), e le varie tipologie di tasso:
indicando quando e se ricorrere al tasso fisso o al tasso variabile.

Fondamentale inoltre è capire cosa sono i parametri con cui viene indicizzato il finanziamento (Euribor, IRS, BCE).

Ti spiegherò poi come confrontare le varie offerte di prestiti casa, sia grazie ad alcuni indicatori come il TAEG, sia tramite siti di comparazione su Internet. Puoi fare subio qualche confronto su MutuiOnline.

Il mutuo in genere è richiesto in banca, ma sempre più attori forniscono questo tipo di finanziamento: mediatori creditizi, promotori finanziari, assicuratori, intermediari immobiliari. Per ogni categoria ti indicherò a cosa prestare attenzione.

Bene, hai ottenuto i soldi, ma ora cosa succede se non paghi una rata o ancor peggio se non sei più in grado di pagare le rate?

Vedremo anche tutta una serie di casi normativi specifici, dai finanziamenti per chi ha perso il lavoro o è in cassa integrazione, dal tetto del 4% per i prodotti a tasso variabile nel 2009, ai prestiti per certe categorie particolari come atipici, giovani o immigrati alla normativa per la sospensione dei mutui per difficoltà nel lavoro.

Infine un breve glossario con tutti i termini riguardanti l'argomento.

Mi sembra ci sia molta carne al fuoco, ma se mi fossi dimenticato qualche particolare, ricordamelo con un commento.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



3 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie! Attendo le prossime puntate :)

Giuseppe

Ilario ha detto...

Per quanto riguarda i siti di comparazione che ne pensi di www.mutuifrimm.com ??

Daniela ha detto...

Ciao, io ci sono andata parecchie volte ultimamente e devo dire che mi sono trovata molto bene. E' un sito dove trovi molta chiarezza e moltissime guide per capire meglio come richiedere un mutuo su misura.
A presto.

Posta un commento