Sospensione mutui, trovato l’accordo

Sospensione-mutuoDopo l’annuncio di ottobre sulla moratoria dei mutui per la sospensione delle rate a favore delle famiglie in difficoltà a causa di motivi di lavoro o di lutto, finalmente si è giunti all’accordo finale fra l’Associazione Bancaria Italiana (ABI) e le Associazioni dei consumatori (esclusa l’ADUSBEF che non ha firmato l’accordo).

Cosa prevede la sospensione dei mutui

La cosiddetta moratoria sui mutui privati prevede la possibilità di sospendere il pagamento delle rate del finanziamento per le famiglie che nel corso del 2009 e 2010 siano (o saranno) in difficoltà a causa di determinate condizioni quale la perdita del lavoro o la morte di un familiare. L'interruzione dei pagamenti delle rate potrà essere richiesta per almeno 12 mesi salvo che vengano meno le cause di difficoltà che l’hanno resa necessaria.

Le condizioni

Per poter usufruire della moratoria occorre che la tua famiglia si trovi in una delle seguenti situazioni:
  1. famiglie con persone che hanno perso il posto di lavoro dipendente: sia a tempo indeterminato che determinato, parasubordinato o assimilato (anche i lavoratori atipici);
  2. famiglie con persone che hanno avuto la cessazione di attività di lavoro autonomo;
  3. famiglie in difficoltà a causa della morte del principale percettore di reddito in famiglia;
  4. famiglie con persone interessate da interventi a sostegno del reddito per la sospensione del lavoro: cassa integrazione ordinaria e straordinaria.
La possibilità di sospendere il mutuo inoltre vale solo per:
  • mutui di importo fino a 150 mila euro per l'acquisto, costruzione o ristrutturazione dell'abitazione principale;
  • clienti con un reddito imponibile fino a 40mila euro annui;
  • clienti eventualmente in ritardo nei pagamenti fino ad un massimo di 180 giorni consecutivi.
Qualora tu, la tua famiglia e il mutuo contratto rispettino tutte queste condizioni potrai usufruire della sospensione del pagamento delle rate del tuo mutuo.
Queste sono le condizioni a cui tutte le banche aderenti devono sottostare, ogni banca è poi libera di applicare condizioni migliori (es. la Popolare di Vicenza aumenta il periodo di moratoria a 18 mesi).


Come aderire alla moratoria

La partenza dell’iniziativa è stata rinviata di un mese, potrai quindi richiedere di usufruire della moratoria mutui a partire dal 1° febbraio 2010.
Dovrai anzitutto compilare un modello di richiesta che sarà disponibile presso le banche aderenti o potrai scaricare dal sito dell’ABI.
Dalla consegna del modulo di richiesta la banca ha 45 giorni di tempo per verificare l’idoneità e accoglierela tua domanda. Per la sospensione della rata comunque fai conto che la prima rata sospesa sarà quella prevista due o tre mesi dopo la presentazione della domanda.
----------------------------------------------------------------------------------------
Questo articolo fa parte di una serie dedicata al tema della sospensione del mutuo per motivi di lavoro o lutto. Parti dalla Guida sulla sospensione del mutuo per vedere tutti gli argomenti trattati.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



1 commenti:

Anonimo ha detto...

BASTARDIIIIII !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Posta un commento