C'è un rischio patrimoniale in Italia?

Si rincorrono sempre più le voci relative a future tasse patrimoniali sui conti correnti e sugli investimenti degli italiani. Nonostante occorra la massima prudenza nell'affrontare questi temi, che possono generare panici finanziari, in Italia escono pure dichiarazioni favorevoli alla patrimoniale di politici ed esponenti del governo che dovrebbero porre più attenzioni a quanto dicono.  Con poi le solite e ormai tardive smentite di routine che riportano tutto alla semplice opinione personale, il che non è che rassicuri e cambi di molto la questione. 

Canone WeBank e Youbanking, cosa puoi fare ora

Negli ultimi due anni le banche, per controbilanciare la discesa dei tassi di interesse, hanno aumentato più volte i costi dei conti correnti facendo ricorso a modifiche unilaterali dei contratti. Ora è il turno delle due banche online del gruppo Banco BPM. Youbanking ha introdotto un canone su base trimestrale che varia da 3,60 a 10,20 euro. Webank invece applica un canone da 3,60 a 6 euro. 

Quando una banca effettua una modifica unilaterale del contratto, deve darne un giustificato motivo e un preavviso di almeno 60 giorni entro il quale il cliente può recedere alle vecchie condizioni. In questo caso il preavviso è arrivato in anticipo visto che le variazioni entreranno in vigore dal 2021. La giustificazione per questo aumento sono i tassi negativi della Bce, motivazione utilizzata in precedenza da altre banche. In pratica la banca indica che ha dovuto sostenere negli ultimi anni i costi dei tassi negativi sui depositi dei conti correnti. Anche per questo il canone è differenziato. Pagano di più i vecchi clienti (su cui la banca ha avuto appunto più annualità di costo da recuperare), un po’ meno quelli più recenti, nulla quelli nuovi che hanno aperto il conto all’incirca dal 2019. Per questi ultimi non è ovviamente escluso in futuro una variazione qualora i tassi rimangano negativi. 

Consigli di lettura per piccoli investitori o risparmiatori


Ne avevo già parlato prima dell'estate: finalmente sta per uscire "L'investitore Intelligente" di Benjamin Graham in italiano. E' un libro che ha venduto oltre un milione di copie, citato da più parti, in particolare da Warren Buffett. Te ne consiglio caldamente la lettura. Il libro, dopo qualche ritardo, uscirà l'11 settembre, ma lo puoi già prenotare online, vedi per es. Amazon

E già che ci sono mi permetto di aggiungere un altro consiglio "Il piccolo libro dell'investimento" di John Bogle. L'autore, scomparso nel 2019, è il fondatore di Vanguard Group e creatore del primo fondo indicizzato (quelli che da noi sono gli Etf). Riconosciuto dalla rivista Fortune come “uno dei 4 grandi Giganti degli investimenti” del XX Secolo, aiutando moltissimi investitori a operare praticamente in tutto il mondo a costi ridotti e con la massima diversificazione tramite la gestione passiva. 

Il libro è molto semplice e adatto a tutti. In sostanza il succo è di buon senso: investi senza complicarti troppo la vita, non cercare di battere il mercato e stai attento ai costi. Non seguire quindi i consigli interessati di chi ti propone strumenti costosi come i fondi di investimento, i fondi passivi ti permettono di raggiungere ottimi risultati e di diversificare tenendo appunto sotto controllo i costi. Anche questo libro lo trovi facilmente su Amazon.

Novita sui buoni fruttiferi postali Serie QP e contenziosi con le Poste

Ho scritto in passato vari articoli sui reclami di risparmiatori in merito ai Buooni fruttiferi postali. Ancora oggi sono aperte varie vertenze, sia su buoni non rimborsati ma soprattutti su tassi di interessi decurtati d'ufficio rispetto a quanto riportato sul buono. Il Sole 24 Ore Plus, inserto del sabato del quotidiano finanziario, ha dedicato la cover story del 22 agosto a queste vicende. Siccome è un argomento che interessa vari lettori risparmiatori ho deciso di pubblicare un ampio stralcio di questo reportage, essendo ormai passata oltre una settimana dalla pubblicazione. Sul Sole del sabato potrete comunque in generale esser informati su ulteriori sviluppi. Buona lettura.

Btp Futura - come funziona e quanto conviene?

btp futura
Tanto annunciato e tanto atteso, finalmente sappiamo (quasi) tutto sul Btp Futura, il nuovo titolo di Stato esclusivamente dedicato ai risparmiatori individuali e avente lo scopo di raccogliere fondi destinati a finanziarie le diverse misure previste post Covid19.

C’era molta curiosità su questo nuovo prodotto, visto come un mezzo per avvicinare i piccoli investitori italiani, che hanno sul conto corrente notevoli masse di risparmio, ai titoli di Stato italiani. A fine 2019 infatti soltanto il 3% degli italiani deteneva in via diretta (non attraverso risparmio gestito) titoli di Stato domestici, percentuale che si alzava al 12% considerando anche i prodotti del gestito.

Come per l’ultimo Btp Italia, parto descrivendo le caratteristiche del prodotto per terminare con un giudizio sulla sua convenienza ed i pro e contro di acquistarlo.

Alternativa conveniente ai bonifici esteri: TransferWise

bonifici esteri transferwise
In passato ho dedicato qualche articolo al tema dei bonifici esteri. Capita infatti sempre più di frequente di dover inviare o ricevere denaro da persone all’estero, per es. i figli via per studio o lavoro o viceversa. Il problema è che i bonifici esteri sono molto costosi, a maggior ragione quando implicano l’utilizzo di due valute diverse.

Nel periodo di quarantena ho testato qualche nuovo servizio delle cosiddette Fintech. Tra questi, avendo necessità di effettuare un pagamento in dollari, ho provato il servizio di TransferWise.

I principi del successo dell'investitore

i principi del successo dalio
Qualche settimana fa, quando ho proposto alcuni libri da leggere nel periodo di quarantena, mi è stato chiesto un parere su “I principi del successo” di Ray Dalio.
L’autore è il fondatore del Bridgewater Associates, l’hedge fund (fondo speculativo, anche se la traduzione italiana non è il massimo avendo un connotato negativo) con i migliori risultati di sempre.

Il libro non riguarda direttamente il mondo della finanza e degli investimenti. E’ più un testo di crescita personale, ove sono riassunti quelli che sono i principi seguiti dall’autore sia nella sua vita personale che aziendale.