Polizza Vita Genertel Sicuramente - la migliore polizza del 2014?

polizza genertel sicuramenteNei precedenti articoli abbiamo visto i motivi per cui oggi, come investimento alternativo e complementare ai conti deposito e ai titoli di stato, le polizze vita possono essere una valida alternativa, a patto di avere costi limitati.

In questo articolo descrivo ed esprimo la mia opinione su quella che ritengo la migliore polizza al momento sul mercato (non a caso venduta online) riservandomi in futuri articoli di parlare di altre polizze, anche su tua richiesta.

Aggiornamento: da fine maggio 2015 non è più possibile sottoscrivere Sicuramente. Puoi comunque sottoscrivere la nuova polizza Sicuramente Protetto, ha le medesime caratteristiche ma un costo aumentato a 1,4% (oltre che due coperture assicurative maggiorate in caso di morte)

Vantaggi di Genertel Sicuramente

La polizza che ritengo migliore è "Sicuramente" di Genertel Life.  Ulteriori vantaggi di questo prodotto, oltre a quelli già elencati delle polizze vita con gestione separata, sono:
  • Nessun costo di sottoscrizione
  • Commissione di gestione più bassa del mercato: 1%
  • Capitale liquidabile (anche parzialmente) liberamente decorsi minimo dodici mesi dal versamento (questo è il tempo minimo di legge affinché il prodotto rientri nei parametri di prodotto assicurativo. Quindi ricorda che quanto investito per 12 mesi non potrà essere smobilizzato)
  • Nessuna penale di estinzione anticipata per riscatto totale o parziale (dopo i 12 mesi di cui sopra)
  • Possibilità di effettuare versamenti aggiuntivi in qualsiasi momento, senza ulteriori costi
  • Società affidabile (gruppo Generali)
  • Non occorre aprire nessun conto corrente, versi tramite un semplice bonifico dalla tua attuale banca
  • Acquistabile e monitorabile  via Internet senza perdite di tempo

 

Caratteristiche e rendimento

La polizza ha una durata di 5 o 20 anni, ma non preoccuparti troppo di questo. Come detto, dopo 12 mesi, potrai riscattarla in ogni momento senza penali (l’ideale comunque è riscattarla ad una ricorrenza della polizza in modo da percepire il rendimento effettivo della gestione per tutto l’anno. Es. sottoscrivo il 1 settembre 2014, riscatto a inizio settembre del 2018).

L’Assicurato deve avere un’età massima pari a 70 anni al momento della sottoscrizione e 75 anni alla scadenza. Se hai per esempio 69 anni la puoi quindi sottoscrivere con scadenza a 5 anni.


Capitale minimo 5.000 massimo 50.000. Puoi in ogni momento effettuare versamenti aggiuntivi di minimo 5.000 euro (entro il massimo di 50.000).

Il rendimento è collegato alla Gestione Separata Ri.Alto, la gestione Generali con maggiore capitalizzazione.
Negli ultimi anni il rendimento di questa gestione, al netto della commissione del 1% è stata:
  • nel 2013 3,40%
  • nel 2012 3,45%
  • nel 2011 3,40%
  • nel 2010 3,10%
  • nel 2009 3,27%.
Come si vede, proprio per la natura di questo tipo di polizze, il rendimento è stato molto stabile tenendo conto di cosa è successo in questi 5 anni sui mercati finanziari.
Il rendimento di cui sopra è al lordo della ritenuta fiscale che, in virtù del mix di investimento della gestione tra titoli di stato e altri titoli, possiamo stimare intorno al 16-19% in base agli anni.

Ovviamente poi questi sono rendimenti passati che non necessariamente sono indicativi dei rendimenti futuri. Ma proprio per il meccanismo di contabilizzazione al costo storico, possiamo comunque ritenere che il rendimento sarà stabile anche in futuro e non si discosti troppo, anche se il trend sarà calante.

Ipotizzando per quest’anno un rendimento del 3% (il rendimento sarà comunicato solo a fine anno una volta noti i risultati della gestione), il rendimento netto di quest’anno sarà pari al 2,52% (ipotesi ritenuta fiscale al 16%). Un rendimento ben superiore alla maggioranza dei conti deposito senza considerare gli altri vantaggi elencati (es. no bollo, solidità emittente …).

Aggiornamento:  il rendimento 2014 è pari a 3,01% , per cui siamo intorno ad un tasso al netto di imposte tra il 2,4 e il 2,52 (in base alla componente titoli di stato). Considerando che non c'è il bollo, un tasso di interesse netto del 2,4% netto oggi è introvabile. Sei ancora a tempo a sottoscriverla, basta che segui le istruzioni sotto ed effettui il bonifico entro l'anno.

Come acquistarla


Se sei intenzionato a sottoscriverla fallo tramite il sito Genertel You and Friends protetti e premiati, riceverai 50 punti del concorso a premi Genertel. I 50 punti corrispondono a 50 euro, di fatto sono “soldi” in quanto come vedrai puoi convertirli per es. in ricariche telefoniche o buoni spesa da 50 euro.

Al momento dell’iscrizione al sito dovrai utilizzare un codice passaparola. Se non ne hai a disposizione puoi utilizzare il codice Y732LS. Cliccando da questo link il codice sarà già inserito automaticamente.

Nel momento in cui sottoscriverai la polizza, sia il possessore del codice di cui sopra che tu percepirete 50 punti.  Il codice appartiene ad un lettore del mio blog che si è impegnato a convertire i punti ricevuti in buoni spesa da dare in beneficienza.

Ovviamente dopo esserti iscritto al sito indicato, dovrai sottoscrivere la polizza. Lo puoi fare da questa pagina http://www.genertelyouandfriends.it/acquista-una-polizza/  (dopo che ti sei registrato) , la polizza Sicuramente è quella denominata “Investimento” (l’ultima che vedi nell’immagine, non confondere con “Vita” o “Risparmio”). La procedura ed i passi da seguire sono relativamente semplici partendo dal preventivo.

genertel concorso

NB. : dopo la sottoscrizione online è probabile che riceverai una chiamata da consulenti Genertel per sottoscrivere altre polizze. Concludi anzitutto la sottoscrizione di Sicuramente (cogli l'occasione della telefonata per fare eventuali domande) e solo dopo valuta con calma altre ipotesi.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



10 commenti:

Anonimo ha detto...

salve,
vorrei sapere se la polizza "Sicuramente" rientra tra le polizze x le quali si può usufruire della detrazione del 19% sull'IRPEF.
Grazie, Gianluca.

Luca di Banca del Risparmio ha detto...

no, non ha contenuto previdenziale ma finanziario per cui non c'è detrazione.

desider ha detto...

Ciao, Grazie, sempre gentile.
Volevo chiederti se "Investimento garantito "
" La nuova concreta" e " Sicuramente " sono dello stesso ramo, cambia solo il nome? hanno lo stesso rendimento?.
Se il rendimento è collegato alla gestione separata Ri.Alto e' il medesimo anche il mix di investimento.

Luca di Banca del Risparmio ha detto...

Investimento Garantito ha come sottostante la gestione Nuova Concreta per cui ha un rendimento diverso rispetto alla Sicuramente. Per il resto sono simili, anche per i costi.

A molti clienti ho consigliato di aprire prima la Sicuramente online. Successivamente ti chiama un consulente Genertel e puoi chiedere dell'Investimento Garantito (anche se ho sentito voci di chiusura del prodotto). Quindi se si vuole si può mettere, in base al capitale, un poco in Sicuramente e poi lo stesso in Investimento Garantito. A fine anno, sulla base del rendimento annunciato, si può fare un versamento aggiuntivo nella polizza che offrirà di più (anche se ovviamente questo rendimento vale per il 2014 e non è detto si ripeterà l'anno prossimo).

Anonimo ha detto...

Che ne penzi delle polizze della posta

Luca di Banca del Risparmio ha detto...

La domanda è un po' generica, andrebbero valutate le specifiche condizioni, per cui permettimi di darti una risposta generica ma valida.
Le polizze delle Poste (così come quelle offerte in banca) hanno commissioni mediamente alte.

Anonimo ha detto...

Ciao,
volevo chiederti che differenze ci sono tra la "sicuramente" e la "piano piano".
Grazie, Gianluca

Luca di Banca del Risparmio ha detto...

La piano piano è in pratica una polizza con versamenti periodici, ossia ogni mese (o periodo) versi una certa cifra. Con la sicuramente invece hai un versamento iniziale (minimo 5.000) e poi puoi effettuare ulteriori versamenti aggiuntivi quando vuoi e puoi.

Da pochi mesi le commissioni sulla piano piano sono state aumentate, dovrebbero essere pari a 1,4% contro l'1% della sicuramente.

Anonimo ha detto...

Che documentazione bisogna produrre alla compagnia assicurativa per liquidare la polizza ?

Anonimo ha detto...

Salve, vorrei investire 50.000 in “posta futuro certo 2011″. Il capitale assicurato risulta garantito.
Di seguito ho fatto un prospetto dell’investimento sopracitato calcolato per un periodo di 5 anni.
– Capitale investito: 50.000€
– Costi di ingresso: 1,50% (scontato rispetto al 3% previsto) +10 € fisso
– Capitale assicurato: 50.000 – 1,50% = 49.250€
– Costo di gestione separata: 0.90%
– Costo riscatto anticipata alla scadenza (20 anni): 26 €
– Rendimento minimo riconosciuto agli assicurati (ultimi 5 anni):
2009 = 2,71%
2010 = 2,74%
2011 = 2,75%
2012 = 3,13%
2013 = 3,29%

Sviluppando i dati sopracitati:
– Rendimento minimo MEDIO riconosciuto assicurati (ultimi 5 anni ) = 2,92%
– Incidenza costi di ingresso: 1,5% : 5 anni = 0,30% anno
– Rendimento minimo Medio riconosciuto al netto dei costi: 2,92% – 0,3% = 2,62% (al lordo tasse)
– Tassazione applicata: 17% circa (varia da 12,5% al 26%)
– 50.000 – 1,50% = 49.250€ (capitale assicurato) x 2,62% medio = 50.540 circa
– Utile 1° anno: 540 € pari al 1,08% lordo (sul capitale investito)
Se i calcoli fatti sopra risultano (circa) giusti, dovrei recuperare già al primo anno la differenza tra capitale investito e quello assicurato, ho sbaglio? Inoltre l’incidenza del costo di ingresso iniziale (1,5%) diminuirebbe man mano che passano gli anni (al 10° anno pari a 0,15%).
La ringrazio per l’attenzione.
saluti
geo

Posta un commento