Cosa succede se la BCE alza i tassi di interesse

aumento-tassi-interesse-bcePochi giorni fa scrivevo in merito alle previsioni sui rialzi dei tassi da parte della BCE nel 2011, ricordando l’appuntamento del 3 marzo in cui si sarebbe riunito il Direttorio BCE per la consueta riunione mensile in cui si definisce la politica monetaria da attuare.

A sorpresa in tale occasione il presidente della BCE Trichet ha dichiarato che è possibile,
sebbene non certo, un aumento dei tassi già a partire da aprile anche se probabilmente di lieve entità (0,25%).  Le dichiarazioni di Trichet hanno sorpreso i mercati, le aspettative di un rialzo lo collocavano al massimo in estate, se non dopo.

I mercati finanziari hanno quindi reagito subito di conseguenza. E anche le previsioni sui tassi di interesse nel 2011 sono stati riviste. Ma si è acceso anche il dibattito sui pro e i contro di tale mossa e soprattutto se è da leggersi come un aumento una tantum o un inizio di cambiamento della politica monetaria europea.
Per i lettori di Banca del Risparmio ovviamente ciò che più conta, al di là delle dispute economiche, è quali effetti avrà l’aumento dei tassi sui propri investimenti o sul mutuo e quindi come muoversi di conseguenza a fronte del mutato scenario di mercato.

In una serie di articoli, che pubblicherò a partire da domani per diversi giorni, illustrerò scenari e conseguenze degli aumenti dei tassi di interesse europei e soprattutto come cambiano le scelte in tema di investimenti e finanziamenti per questo 2011:

Questi sono gli argomenti che verranno trattati nei prossimi articoli, per riceverli comodamente nella tua email in anteprima puoi iscriverti alla newsletter di Banca del Risparmio (modulo in alto a destra o a fine articolo) inserendo semplicemente la tua email (il servizio di newsletter è offerto da Google, il massimo in fatto di affidabilità e rispetto della privacy).

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



0 commenti:

Posta un commento