I tuoi obiettivi (finanziari e non) per il 2015

Buon 2015! obiettivi 2015L’inizio di un nuovo anno è un momento tradizionale per fare il resoconto dei risultati ottenuti, ma soprattutto per porsi nuovi obiettivi. In questo periodo quindi ci fissiamo nuovi propositi per l’anno che verrà, ovviamente non solo in campo finanziario, per poi frequentemente ritrovarci dopo già poco tempo ad averli abbandonati.

Perché le risoluzioni di inizio anno non funzionano? Perché spesso ci fissiamo troppi obiettivi e soprattutto in aggiunta alle attività che già svolgiamo. Ma la realtà è che il nostro tempo è limitato, per cui se vogliamo veramente raggiungere uno scopo, dobbiamo rinunciare a qualcosa d’altro.


Ma è molto difficile saper rinunciare a qualcosa, per cui pensiamo semplicemente che organizzandoci al meglio potremo fare di più. Il risultato però è (quasi) sempre disastroso! Diciamo che la verità sta in mezzo: ci si può organizzare meglio ma al contempo occorre fissarsi le priorità con conseguenti rinunce.

Quali obiettivi per il 2015?

Gli obiettivi che ci prefiggiamo poi sono quasi sempre troppo grandi e impegnativi: imparare a suonare uno strumento o un particolare ballo o una lingua straniera, praticare un hobby o andare costantemente in palestra etc. Per cui è facile perdere la motivazione dopo poco tempo soprattutto se non si vedono risultati immediati.

Ma la realtà è che il raggiungimento di veri obiettivi richiede sempre un impegno a medio lungo termine. E richiede spesso rinunce e l’uscita dalla cosiddetta zona di comfort, ossia dalle nostre abitudini.

Abitudine è proprio la parola chiave. Per cambiare veramente dobbiamo cambiare le nostre abitudini, abbandonarne alcune e introdurne altre. Ed è ovvio a tutti che un’abitudine non si crea o non si distrugge dalla sera alla mattina.

Per il 2015 quindi non hai bisogno di nuovi obiettivi, ma di creare e modificare le tue abitudini. E questo si ottiene con tanti piccoli cambiamenti che poi diventano costanti della nostra vita. Per cui inizia da piccoli cambiamenti e sii coerente e costante, e alla fine otterrai grandi risultati.

In ambito finanziario un obiettivo può essere quello di prendere in mano le decisioni sui tuoi investimenti. Obiettivo che puoi raggiungere con piccoli cambiamenti come cambiare il conto corrente e sceglierne uno meno costoso, come quelli online (qui vedi un veloce confronto), oppure  imparando settimanalmente qualcosa su obbligazioni, Etf, polizze vita etc.

Due libri utili

Allo scopo ti segnalo due libri che ritengo ottimi.

libro potere abitudiniIl primo è: Il potere delle abitudini. Come si formano, quanto ci condizionano, come cambiarle di Charles Duhigg (in passato tradotto anche con il titolo “La dittatura delle abitudini”).

Senza aggiungere giudizi personali, ti riporto semplicemente alcune opinioni su Amazon che condivido:
“molte delle nostre scelte sono frutto di un' abitudine e non di una scelta ragionata, e che la differenza fra una persona di successo ed una non di successo si trova essenzialmente nelle diverse abitudini adottate”
“con costanza e determinazione possano (le cattive abitudini) essere debellate ed eliminate dalla nostra vita al fine di non diventarne schiavi!”
“Fa capire molto bene perché cadiamo spesso nei soliti errori”
“di modificare le abitudini che governano la vita di ciascuno di noi, dal cibo allo shopping, dalla famiglia agli amici. Il nostro stile di vita è fatto di abitudini”.

Il secondo libro è: The Compound Effect di Darren Hardy, purtroppo non ancora tradotto in italiano.  Chi segue Banca del Risparmio conoscerà il tema degli interessi composti, il meccanismo tramite cui il rendimento di un titolo cresce esponenzialmente al crescere del tempo. Il titolo del libro (che tradotto letteralmente è Effetto Composto) descrive appunto un fenomeno simile nell’ambito della nostra vita:  piccole ma costanti abitudini quotidiane portano a grandi cambiamenti e risultati nella nostra vita.

“Le abitudini non sono un destino: si possono ignorare, cambiare, sostituire o... mantenere”, per cui, magari con l’aiuto dei libri di cui sopra, inizia ad agire per farlo.

Ancora buon anno! Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo su Facebook

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



1 commenti:

desider ha detto...

Buon Anno anche a te Luca, se mi aggiungi due ore alle 24, come le conosciamo noi sicuramente io e molti altri leggeranno i tuoi libri.
E grazie per i tuoi articoli
Ciao

Posta un commento