Mutuo Tasso Protetto di Barclays

Mutuo-tasso-protetto-barclays Sull’onda del successo del mutuo cap di MPS anche Barclays ha lanciato il suo mutuo con cap al 5,5%: Mutuo Tasso Protetto.


Caratteristiche del mutuo cap di Barclays

Il mutuo Tasso Protetto è un finanziamento a tasso variabile con cap:
  • Finalità: acquisto casa, ristrutturazione casa, sostituzione (no surroga);
  • Tasso di indicizzazione: Euribor a 3 mesi;
  • Spread: 1,40%;
  • Tetto massimo tasso (cap): 5,5%;
  • Durata: da 20 a 30 anni;
  • Importo finanziabile (LTV): minimo 30.000 euro, massimo 80% del valore dell’immobile;
  • Polizza incendio e vita obbligatorie;
  • Opzione per passare al tasso fisso per 2,5 o 10 anni (perdendo ovviamente nel contempo la garanzia del cap) anche più volte. In tal caso il tasso di riferimento sarà l’IRS + lo spread sempre di 1,40%.
Il finanziamento può essere concesso sia  che tu sia un lavoratore dipendente a tempo indeterminato con almeno un anno di anzianità di servizio sia un lavoratore autonomo con almeno due anni di attività.  In entrambi i casi:
  • alla scadenza non devi aver superato il 75° anno d'età;
  • non devi aver subito protesti o aver in corso procedure fallimentari o pignoramenti.

I costi

Come indicato il finanziamento prevede un tasso variabile indicizzato all’Euribor a 3 mesi a cui va aggiunto lo spread dell’1,40%. E’ fissato un cap (tetto massimo) al 5,5%.

Altri costi da considerare sono:
  • Assicurazione vita CPI “Futuro Protetto” : 5% del valore richiesto(5.000 euro ogni 100.000 euro);
  • Spese perfezionamento pratica: da 250 euro;
  • Spese intervento procuratore: 110 euro;
  • Incasso rata: 0 euro (addebito su conto Barclays)
  • Polizza incendio e scoppio: in base alla durata secondo il seguente schema:
    • durata anni 10 15 20 25 30
    • importo per mille 1,45 2,64 3,02 3,70 4,44.
    • Es. su un mutuo a 20 anni di 100.000 euro si pagano: (100.000 * 3,02 / 1000 ) = 302 euro

  • Spese perizia: da 250 euro da regolare direttamente con il perito;
  • Spese notarili: da concordare con il notaio;
  • Imposta sostitutiva: 0,25% sulla prima casa, altrimenti 2%.
La polizza vita “Futuro Protetto” è obbligatoria e prevede per i primi 10 anni le seguenti coperture: TCM (infortunio o malattia), invalidità totale e permanente da infortunio e inabilità totale e temporanea al lavoro, ricovero ospedaliero o perdita impiego.
Presta attenzione al fatto che il mutuo è erogato al netto delle spese di perfezionamento pratica, dei premi assicurativi e dell'imposta sostitutiva. L'erogazione avviene in sede di stipula, ma la somma è versata solo ad iscrizione ipotecaria avvenuta. Per ottenere subito alla stipula l’importo (e soltanto per mutui per acquisto e per importi non superiori a 350.000 euro)  puoi usufruire del servizio "Pronto Cash Mutuo” con un costo pari allo 0,15% del capitale finanziato.
Inoltre se sottoscrivi il mutuo in agenzia (fai attenzione alla differenza fra filiale e agenzia) pagherai un ulteriore compenso pari al 3% dell’importo richiesto.

Vengono citati anche costi di estinzione anticipata, pari al 4% in caso avvenga nei primi 5 anni o del 2% successivamente. Sulla base del decreto Bersani che ha annullato tali costi per i mutui di nuova erogazione, ritengo questa clausola nulla. Per sicurezza falla cancellare dal contratto che firmerai. Nel caso di estinzione anticipata comunque perderai buona parte del premio pagato sulla polizza vita CPI che ti verrà rimborsata al 50% e al netto delle tasse.
Ai costi indicati infine vanno aggiunti i costi per l’apertura di un conto corrente presso Barclays.

La mia opinione

La concorrenza sui mutui cap è sicuramente un bene per il risparmiatore, devo ammettere però che le proposte di Barclays mi lasciano sempre un po’ perplesso perché complesse.
Nel caso di Tasso Protetto ciò che pesa sono soprattutto i numerosi costi, in particolare quelli della polizza CPI obbligatoria. Sono favorevole a queste polizze, che ritengo utili per certe categorie di persone (es. nucleo familiare il cui reddito deriva dal lavoro autonomo di una sola persona) ma sconsiglio in genere di sottoscriverle in banca in quanto hanno premi maggiori rispetto alle assicurazioni. E questo è anche il caso della polizza “Futuro Protetto” di Barclays.

In ogni caso vale la pena di confrontare questa offerta di Barclays con le altre. Un primo confronto lo puoi fare su Mutui Online, altrimenti recati di persona in diverse banche. Per un reale confronto con Tasso Protetto considera un mutuo presso un’altra banca a cui aggiungere la copertura vita CPI presso un’assicurazione. In questo modo potrai confrontare le due offerte a parità di condizioni.
----------------------------------------------------------------------------------------
Se ritieni che gli articoli di Banca del Risparmio siano utili e interessanti, abbonati gratuitamente cliccando su feed o inserendo la tua mail nel box nella prima colonna a destra.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



1 commenti:

Anonimo ha detto...

State attenti perche ora le spese di perizia sono di euro 285 e non le rimborsano.

Posta un commento