Tassi di usura sui finanziamenti

Dal 1° luglio 2012 sono in vigore i nuovi tassi di riferimento per l’usura, come da tabella sottostante (clicca sull'immagine per ingrandire):

tassi-usura-2012

 

Come si calcola il tasso di usura

Come vedi nella tabella precedente ci sono diverse tipologie di finanziameto: prestiti personali, mutui, cessione del quinto, aperture di credito in conto corrente etc Il tasso di usura viene ricalcolato per ogni categoria trimestralmente sulla base della formula:
  • ( TEGM * 1,25 ) + 4
La differenza tra il tasso di usura e il tasso medio non può comunque essere superiore a otto punti percentuali.

Il TEGM (Tasso Effettivo Globale Medio) viene calcolato ogni trimestre da Banca d’Italia sulla base delle condizioni applicate da banche e finanziarie negli ultimi mesi. Il TEGM include oltre al tasso di interesse anche le commissioni, le spese e le remunerazioni che si pagano per ottenere un finanziamento.

I sistemi operativi di banche e finanziarie dovrebbero già evitare il superamento di queste soglie, soprattutto con le piccole finanziarie è però opportuno verificare.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



2 commenti:

Anonimo ha detto...

La tabella è davvero troppo piccola! Si fa fatica a leggerne i valori!

BdR ha detto...

Hai ragione. Ora se clicchi sull'immagine vedi una versione ingrandita.

Posta un commento