Tassi interesse dei conto deposito maggio 2011

tassi-interesse-conto-deposito-2011Come c’era da aspettarsi il rialzo dei tassi d’interesse BCE è stato velocemente copiato dai principali conti di deposito online. Sono diverse le banche online che hanno alzato i tassi di interesse proposti.
In attesa di modificare la classifica, vi riporto velocemente alcune mie considerazioni.


Al momento le soluzioni migliori sono:

  • PcT Che Banca (serve aprire il conto deposito) che a 8 mesi dà un rendimento netto pari al 2,18%, pari al rendimento lordo di un conto deposito del 3% (i Pct subiscono una tassazione inferiore);
  • Rendimax: 3,1% (netto 2,26) a un anno. Si può anche vincolare a 18 mesi al 3,5% lordo (netto 2,55%), attenzione che il vincolo non è rescindibile anticipatamente;
  • Conto Arancio: 3% lordo a 12 mesi per i nuovi clienti con l’opzione Arancio+.
Le tre opzioni rappresentano le migliori soluzioni, offrendo un rendimento di circa il 3% lordo o poco più.

La migliore soluzione in una fase di rialzo tassi

Personalmente tendo a privilegiare il PcT Che Banca, per diverse ragioni.

In una situazione di tassi crescenti è preferibile non vincolare oltre un anno e, a parità (o similarità) di tassi, meglio vincolare per il più breve tempo possibile.

Faccio un semplice esempio: le attese prevedono un aumento dei tassi nel 2011 dello 0,5% e un ulteriore 0,25% a inizio 2012. Con il Pct Che Banca vincolando a 8 mesi al 2,18% netto, tornerò in possesso dei miei soldi in una situazione di mercato in cui i tassi saranno saliti almeno dello 0,5%, mentre con le altre due soluzioni sarò bloccato per altri 4 mesi alle vecchie condizioni (e con Rendimax non potrò comunque svincolare anticipatamente).

Qualcuno potrebbe rispondere che a questo punto meglio non vincolare. Anche questa mossa è sbagliata visto che i tassi dei conti deposito liberi (senza vincolo) sono inferiori di oltre lo 0,5%. Supponiamo che le previsioni si avverino e a dicembre i tassi d'interesse siano aumentati dello 0,5%.  A questo punto il mio deposito libero renderà quasi come il Pronti contro Termine CheBanca di oggi, ma nel frattempo questo, ormai a scadenza, mi avrà reso oltre mezzo punto percentuale in più.

La soluzione Conto Arancio invece può essere valida per chi intende aprire anche Conto Corrente Arancio, che rimane il più conveniente nel settore.
tassi-pct-chebanca-maggio-2011

Un ulteriore motivo per la mia scelta è la promozione Che Banca per l'apertura di un nuovo Conto Deposito: se non sei già cliente puoi ottenere un buono acquisto di 100€ da Feltrinelli Online o Hotel Best Western. Intendiamoci, non sono soldi e vanno considerati solo se servono. Però soprattutto il buono Feltrinelli è spendibile facilmente e utilmente: libri, cd, dvd etc.

Per chi apre Che Banca consiglio quindi di:
  • vincolare 500-1000€ sul conto deposito a 12 mesi: offre il 2,5% lordo e permette di ricevere il buono da 100€, quindi un extra rendimento (se il buono acquisto serve) del 10-20%. Per la promozione sono attive due pagine speciali: Feltrinelli o Best Western, devi aprire da una di queste pagine per usufruire della promo che scade il 31 maggio;
  • utilizzare il resto dei soldi sul PcT a 8 mesi. 
Aggiornamento importante: leggi anche la recensione del nuovo InMediolanum

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



12 commenti:

Anonimo ha detto...

Si puo' anche sottoscrivere per 6 mesi al 3% lordo il conto deposito di Banca Marche vedi http://www.depositosicuro.it/depositosicuro/public/home

Ciao

BdR ha detto...

Sul conto Banca Marche ci sono alcuni aspetti che non mi convincono. E' un tasso promozionale per 6 mesi, dopo passa al 1%. Il problema è che gli interessi sono pagati a fine anno e c'è un capitale minimo di 5.000 euro. Per cui dopo i 6 mesi devi tenere fino a fine anno almeno 5.000 euro al 1% lordo.

Anonimo ha detto...

Ma alla fine dei 6 mesi si estingue e cosi' si ottengono gli interessi.

Ciao

AS PRIVATBANK ha detto...

CONTO DI DEPOSITO DI AS PRIVATBANK - Filiale in Italia:
3,5% annuo, senza spese, bolli a carico della banca, senza vincoli, deposito minimo 500 euro, il miglior conto deposito attualmente sul mercato italiano.
Per info contatta la banca al n. 06 39081916, oppure scrivi a luca_varone@privatbank.it Area manager.

Anonimo ha detto...

I tassi dei PcT di CheBanca sono validi fino al 15/05. Considerato che il bonus di 100 euro (Feltrinelli) è valido per attivazione conto deposito entro il 31/05, sarebbe bene aspettare il 16/05 sperando in un rialzo dei tassi o è meglio affrettarsi?
Grazie

BdR ha detto...

puoi aprire da subito il conto deposito CheBanca, ci vuole comunque del tempo prima di attivare tutto, e solo una volta attivo potrai sottoscrivere online il pct. Se invrece hai già aperto il conto deposito puoi aspettare il 16 per sottoscrivere il pct

Anonimo ha detto...

salve

molto interessanti gli articoli e i consigli.

Una domanda:
come mai non viene preso in considerazione il conto corrente postale online, che fin dall'anno scorso offre il 2% lordo
(che purtroppo però non è stato ritoccato quest'anno)?

Andrea

BdR ha detto...

ciao Andrea,
anzitutto qui accenno brevemente ai conti deposito, tendo ad escludere i conti correnti.
Inoltre come hai già detto, il conto delle Poste offre il 2% che non è minimamente paragonabile ai tre cd che propongo in questo articolo.

Anonimo ha detto...

Condivido tutte le riflessioni e gli spunti inseriti nell'articolo ma, mi domando come mai in tutti gli articoli che trattano dei migliori conti deposito del momento non risulta mai il conto deposito di WE BANK che comunque permette di percepire sempre tassi di intersse netti in linea (in alcuni casi più elevati) con i vari conti deposito che vengono evidenziati negli articoli. Penso per esempio all'attuale 3,50% lordo sul deposito WE BANK a 12 mesi...
mi chiedo se non sono al corrente di qualche aspetto (negativo) di particolare rilievo di questo conto deposito o cos'altro...
Sarei grato se qualcuno fosse in grado di rispondere a questo mio quesito.
Grazie.

BdR ha detto...

ciao, tranquillo non c'è nessun problema con webank.
Il motivo per cui non lo trovi citato è che, come spiegato nel mio ebook gratuito (vedi in alto a destra) per me il conto deposito deve essere uno strumento che dia libertà di muoversi. Oggi investo su A, poi se B diventa più conveniente (vincoli permettendo) sposto i soldi su B ma lascio aperto A che tanto non costa nulla. Il mio consiglio quindi è quello di, quando si hanno capitali da investire, muoversi sulle proposte migliori senza però dover chiudere i vecchi cd (tanto non costano nulla).
La proposta di WeBank invece presuppone l'apertura di un conto corrente, quindi finita la promo, dovrei chiudere tutto per non pagare il bollo ed eventuali altre spese.
La scelta di WeBank quindi non dipende dal conto deposito ma dal fatto di voler il conto corrente.

Anonimo ha detto...

ciao e davvero grazie per la celere risposta. Se non ho capito male, quindi, qualora ci fosse anche la volontà di aprire un c/c, il collegato conto deposito webank risulta in linea con gli altri?
Di nuovo grazie.

BdR ha detto...

esatto

Posta un commento