Sedici Banca: che cosa fare?

Sedici Banca  In un precedente post avevo segnalato il commissariamento di Sedici Banca, istituto che pubblicizza un conto, conto Gold, che rende il 4% fino a fine anno e ha attratto numerosi risparmiatori italiani.

Avevo segnalato come sia la residenza a S.Marino sia alcune precedenti condanne dei proprietari non facevano presagire nulla di buono.  Un fattore sospetto, o quantomeno fastidioso, era anche il continuo spam sui forum di finanza, in cui nuovi iscritti incensavano il prodotto.

Visto l’interesse sul fatto, ho deciso di dare un aggiornamento della vicenda.

Il 5 maggio i commissari nominati dalla Banca d’Italia, Bruno Inzitari, Carmelo Lattuca e Vincenzo Cantarella, hanno preso in mano le redini di Sedici Banca. Le loro decisioni dovranno essere sottoposte all’assemblea che, monca del Gruppo Delta, è composta dalla sola So.Pa.F. che detiene circa il 16% della banca.
Nel frattempo Fitch ha declassato il rating di Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino (società collegata a Sedici Baca)a 'BBB+' da 'A-' .
La gestione provvisoria di Sedici Banca e del Gruppo Delta, potrebbe durare fino a due mesi così come prescrive la legge.


Che cosa fare?
Quali azioni intraprendere da parte di chi ha investito in Conto Gold?
SediciBanca aderisce al Fondo interbancario di tutela dei depositi,  per cui ogni sottoscrittore di Conto Gold è tutelato fino a  103.291 euro. In caso di liquidazione per Sedici Banca, il risparmiatore riceverà i primi 20 mila euro entro tre mesi, o fino a massimi nove mesi in caso di proroga da parte della Banca d’Italia.
Restare in Conto Gold quindi, nonostante il Fondo, è rischioso perché i rimborsi necessitano di molto tempo, e gli interessi non sono previsti.

In generale il consiglio è di uscire e sfruttare altre promozioni simili di aziende più affermate.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



0 commenti:

Posta un commento