I rischi dei Forex Brokers senza autorizzazione in Italia

lista forex broker italianiIl mercato del Forex (quello dove si scambiano le valute come euro e dollaro) ha avuto un notevole successo negli ultimi anni tra i piccoli investitori. Successo che ha attirato ovviamente anche società poco serie e inaffidabili.

Già in passato ho elencato i broker autorizzati da Consob, mettendoti più volte in guardia sull’operato di alcuni intermediari senza autorizzazione. Per fortuna oggi il mercato si è evoluto. Molti operatori poco seri hanno chiuso, alcuni invece si sono messi in regola. Questo non vuol dire che non ci siano ancora diversi intermediari che cercano di raccogliere denaro dai risparmiatori italiani senza avere alcuna autorizzazione ad operare.

Ti ricordo che l’autorizzazione della Consob (o di analoga autorità europea) è la prima verifica che devi fare prima di aprire un conto con un Forex Broker. Un’autorizzazione da sola non ti garantisce che la piattaforma dell’intermediario sia affidabile, ma sicuramente la sua mancanza è un indicatore di problemi sia in fase di trading sia soprattutto autorità controllo intermediari forexal momento di prelevare i tuoi fondi (sono diversi gli investitori truffati che non sono più riusciti a ottenere non solo i guadagni ma nemmeno i capitali versati).

Recentemente l’Autorité des Marchés Financiers (AMF), in parole povere la Consob francese, ha stilato un aggiornamento della lista sugli intermediari non autorizzati che tiene ormai da tre anni.

Elenco Forex broker senza autorizzazione

Ecco la lista aggiornata degli intermediari non autorizzati:
  • www.4xp.com Forex Place Limited
  • www.astonforex.com/ Marketrade Ltd
  • www.bforex.com / BFOREX Limited
  • www.cfxmarkets.com/ CFB International Ltd
  • www.finanzasforex.com / Evolution Market Group Inc
  • www.forextrada.com/ Forextrada
  • www.forextradition.com / Forex Tradition
  • www.fxcast.com / Surplus Finance SA
  • www.gcitrading.com / GCI Financial Limited 
  • www.youtradefx.com   Youtrade (segnalata anche ad aprile 2014 da Consob)
  • www.ihforex.com / Investment House International
  • www.ikkotrader.com / IP International service
  • www.instaforex.com / InstaForex Companies Group
  • www.integralbroker.com / IB International Ltd
  • www.investcapitalmarkets.com / ICM WORLDWIDE Ltd
  • www.itcfx.com / Investment Formula Corporation
  • www.itnfx.com/ International Traders Network FX
  • www.justrader.com/ MT Capital Partners
  • www.motionforex.com / Motion Forex Ltd
  • www.netotrade.com/ Neto Trade Global Investment
  • www.obroker.com/ Landkey Enterprises Inc
  • www.sunbirdfx.com/ Sunbird Trading limited
  • www.tradaxa.com/ Sisma Capital Limited
  • www.trader369.com / IP International Service – AJ BROWDER
Nell’elenco notiamo tra gli altri Instaforex, che si pubblicizza molto online come il primo intermediario del Forex in Asia (chissà perché quindi non prende la licenza per operare in Europa). Altro nome noto, in cui sono caduti molti investitori italiani, è YouTrade.

Chiusura 4XP

Il più noto tra gli intermediari citati nella lista è sicuramente 4XP, nato anni fa quando molti piccoli intermediari potevano ancora operare senza regole. A differenza di altri operatori 4XP non ha conseguito alcuna licenza (es. CySEC, FCA, ASIC, BaFIN, Consob etc.) preferendo restare nell’ombra, ma pubblicizandosi molto su Internet.  Il sito ora segnala che non accetta più nuovi clienti, ma la realtà è molto più triste per chi ci ha operato. 4XP infatti ha praticamente chiuso, la maggior parte del personale è stata licenziata e soprattutto molti clienti non sono al momento in grado di ritirare i soldi depositati.

Un’ulteriore amara lezione imparata purtroppo da troppi piccoli investitori che pensano che se un sito è accessibile significa che non esistano problemi. Purtroppo invece le autorità di controllo europeo non possono intervenire in alcun modo per evitare che i risparmiatori aprano conti con questi intermediari, limitandosi a diramare avvisi come la lista precedente.

Per chi desidera approfondire il Forex consiglio di aprire un conto demo di prova. Su ETX e Markets (brokers autorizzati) per esempio si può in questo modo ottenere l’accesso a molto materiale formativo gratuito: ebook, corsi video online etc, e testare la loro piattaforma di trading (entrambi hanno la nota Metatrader 4).  ETX è un intermediario inglese (regolato da FCA, la Consob inglese) da poco operativo in Italia, che offre gli spread migliori che abbia trovato sul mercato (es. 0,7 pips sulla coppia Eur-Usd, meglio anche di IG e alPari UK).

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



0 commenti:

Posta un commento