Conto corrente gratis per i giovani (e non solo)

conto-corrente-gratis-giovaniQualche giorno fa un mio vicino di casa mi ha chiesto un consiglio sulla scelta del conto corrente per il figlio Alessandro.

Visto che ormai è maggiorenne il padre voleva aprirgli un vero conto corrente, e non le solite carte tipo Postepay che sono utili per pagamenti online ma molto limitate nei servizi. Temeva però i costi delle banche, in particolare quelli nascosti.

Ovviamente, anche sulla base di quanto scrivo su questo blog ma anche della giovane età di Alessandro, non potevo che consigliare un conto online a zero spese.


Quale conto corrente a zero spese?

Di conti senza spese, soprattutto online, ce ne sono per fortuna diversi: IwBank, Fineco, ING Conto Corrente Arancio etc. In passato avrei consigliato il conto di ING (senza bollo) oppure quello di Fineco nel caso di un giovane trader.

Alessandro però nonostante la giovane età e quindi la familiarità con Internet non ha, come molti suoi coetanei, alcuna conoscenza di banche. Lo stesso padre poi era preoccupato per la sicurezza informatica.

Stranamente mi sono ritrovato a consigliare ad Alessandro lo stesso conto che poco prima avevo consigliato ad un pensionato che cercava un conto a zero spese con possibilità di investire senza pagare bolli e spese (a parte le commissioni di compravendita).

La scelta è infatti caduta su YouBanking del Banco Popolare per diverse ragioni:
  • zero spese
  • bancomat e prelievi gratuiti in qualsiasi banca
  • bollo conto corrente rimborsato (fino a giugno 2015)
  • dossier titoli senza spese e con bollo azzerato (sempre fino a giugno 2015): ottimo per un piccolo risparmiatore che può investire poco e su cui spese e bollo influiscono molto
  • possibilità di operare anche in filiale
Quest’ultima caratteristica mi ha fatto propendere per Youbanking rispetto all’ottimo Conto Corrente Arancio (anch’esso a zero spese e senza bollo). Avendo una filiale del Gruppo Banco Popolare vicino ho fatto compilare ad Alessandro la richiesta online (anche se si può operare in filiale va comunque compilato il modulo online). Una volta stampato il contratto e seguite le chiare istruzioni riportate, Alessandro ha consegnato il tutto in filiale.
 Via Internet poteva nel frattempo verificare lo stato della pratica. Tempo 8 giorni ha ricevuto kit di benvenuto ed email con codice utente con i quali ha potuto collegarsi al sito ed iniziare ad operare.

Per un giovane, specie se neo maggiorenne come Alessandro,  è importante aver subito un conto corrente che lo renda indipendente e gli permetta di fare tutto in autonomia da casa. Ma è anche vero che la scarsa conoscenza dei prodotti bancari può a volte richiedere l’assistenza di una filiale.

Massima sicurezza

Un altro elemento a favore di questo conto corrente è la sicurezza. Oltre alla username e al codice Pin, per collegarsi è necessaria una password che viene generata casualmente grazie ad una carta token. Il codice cambia quindi ogni volta ed è per questo molto più sicuro.

Un’ultima cosa da fare, la prima volta che ci si collega, è verificare che l’estratto conto sia inviato online e non cartaceo (che costa 1 €). Dopodiché si avrà un conto corrente a zero spese, senza bollo, sicuro e con possibilità di operare in filiale (se possibile è però meglio operare online, prelevare o versare in filiale non costa nulla, mentre il bonifico costa 1 euro, zero se fatto online).

Avendo seguito la veloce e semplice pratica di apertura del conto YouBanking per Alessandro, a maggior ragione la ritengo un’ottima alternativa a Conto Corrente Arancio. Per chi è interessato a fare trading quotidiano suggerisco invece Fineco.

ps. il tasso di interesse di YouBanking è zero, ma si può eventualmente aprire il conto deposito al 3,5%  (lo puoi aprire anche contemporaneamente al conto corrente) o investire sfruttando il dossier titoli senza spese e senza bollo (per aprire il dossier titoli, una volta aperto il conto, devi recarti in filiale).

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho letto ed ho trovato molto interessante questo esauriente articolo su YouBanking.
Ho guardato il foglio informativo con le condizioni ma sembra che siano valide solo per i nuovi clienti e non per coloro i quali, che come me, hanno già un conto tradizionale in Banco Popolare.
Ho chiesto informazioni dal sito ma, a distanza di settimane, non hanno ancora risposto.
Mi confermate che vi è un diverso trattamento?
In tal caso, quali sono le differense?
Ringrazio ed auguro una buona serata.

BdR ha detto...

Purtroppo confermo che YouBanking è riservato ai solo nuovi clienti del Gruppo Banco Popolare.

Nell'articolo si fa riferimento al primo conto corrente per un giovane, per questo non è menzionato.

Posta un commento