Conto corrente Intesa Zerotondo

Intesa_ZerotondoZerotondo è il conto corrente del Gruppo Intesa Sanpaolo che, come chiaramente indica il nome, rientra nella categoria dei conti a zero spese. Ma è veramente a zero spese?




Caratteristiche di Zerotondo

Zerotondo comprende tutti i principali servizi bancari di pagamento:
  • Carta bancomat
  • Carta di credito revolving
  • Home banking
  • Bonifici via Internet
  • Libretti degli assegni (illimitati)
  • Accredito stipendio / domiciliazione utenze

I costi

Come detto il canone è zero, ma si pagano:
  • Operazioni allo sportello: 2,50 euro l’una (è gratuito un versamento al mese). Il costo va aggiunto alle eventuali commissioni per l’operazione, es. bonifico;
  • Invio estratto conto: 2 euro l’uno (gratuito se in formato elettronico);
  • Invio comunicazioni di legge: 1 euro l’uno (gratuito se in formato elettronico);
  • Imposta di bollo : 34,20 annui.
Se hai meno di 26 anni (Zerotondo Under 26) il costo per le operazioni allo sportello è gratuito, per cui se decidi di ricevere la documentazione in formato elettronico (come chiaramente ti consiglio) Zerotondo diventa un vero conto a zero spese.
Non è previsto alcun tasso di interesse a credito.


La mia opinione

Il conto Zerotondo è adatto per persone che operano tramite canali a distanza, prevalentemente con Internet. E’ infatti chiaro che il costo di operare in filiale è molto alto e può eliminare il vantaggio del canone zero.
Se poi hai meno di 26 anni si tratta di un buon conto per conservare i tuoi (pochi) risparmi senza “bruciarli” con i normali costi dei conti correnti.

Il tasso d’interesse zero allo stato attuale non è penalizzante, visto che quasi tutti i conti ordinari presentano tassi prossimi allo zero. L’ideale, nel caso si disponga di liquidi eccedenti la normale operatività, è investirli in qualche conto di deposito online o qualche investimento di Intesa stessa qualora offra una buona e sicura remunerazione.

Per la carta di credito revolving, vale quanto già detto in passato: è una carta che prevede tassi di interessi intorno al 15%, meglio non usarla.
Zerotondo partecipa al programma a punti Bonus Intesa Sanpaolo che permette di ottenere sconti su acquisti effettuati in oltre 10.000 punti vendita convenzionati con il Gruppo bancario.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



9 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao,
ho letto molti post e articoli che hai pubblicato sui conti correnti. Io dovrei aprire un nuovo conto corrente ed allo stato attuale delle cose IWBank mi sembra il migliore, però anche ZEROTONDO non è male, certo IW ti permette, ad es.,di prelevare da qualsiasi bancomat gratuitamente, però con intesa gli sportelli non mancano. Le operazioni che faccio con il mio CC attuale sono veramente poche, ci verso lo stipendio ed ogni tanto prelevo i conntanti che mi servono, tutto qui. Ripeto, iwbank, non è male anzi credo sia il meglio, però per quello che mi serve mi consiglieresti ZEROTONDO?

Ciao

Giuseppe

BdR ha detto...

ciao Giuseppe, non mi hai detto l'età. Se hai meno di 26 anni con Zerotondo non paghi nemmeno le operazioni allo sportello.

Altrimenti io ti consiglio iwbank:
-versamenti e operazioni allo sportello: iwbank 2 euro tramite poste, zerotondo 2,5 euro
- iwbank ti dà una carta di credito normale, zerotondo una revolving di cui io sconsiglio l'uso visto che si pagano salati interessi;
- iwbank un minimo di interesse te lo dà, zerotondo no;
- iwbank ha vari servizi accessori inclusi (vedi il mio articolo iwbank vantaggi e costi), zerotondo no. Se per esempio vuoi fare investimenti con intesa paghi diritti di custodia e commissioni più alte.

Ma al di là di questi fattori, consiglio iwbank perché è la mia banca e mi trovo molto bene.

Se non ti senti di fare il passo di una banca online, zerotondo è un buon conto, ma evita di usare la carta.
Spero di esserti stato d'aiuto.

Anonimo ha detto...

Ti ringrazio per la chiarezza e per l'immediatezza della risposta. Quasi sicuramente aprirò Iwbank.
Ho apprezzato tutti i forum in cui mi hai chiarito le idee.
Per la cronaca ho compiuto 26 anni ad agosto. L'unica cosa che non ho capito è quando dici: "zerotondo è un buon conto, ma evita di usare la carta"...grazie di nuovo e ciao
Giuseppe

BdR ha detto...

ciao Giuseppe, mi riferivo alla carta di credito che danno con zerotondo. E' di tipo revolving, vale a dire che gli acquisti che effettui usandola li paghi a rate con interessi molto alti (circa 15%).

Una volta aperto il cc, se hai soldi da investire prova a guardare nel post "Migliori conti di deposito". Lo so che ti incasino ora che stai aprendo un cc a dirti di aprire anche un conto di deposito. Però ho imparato che per far fruttare i soldi occorre farli girare cogliendo le opportunità del momento, ed i conti di deposito offrono buoni rendimenti con rischi pressoché nulli. Gli americani lo fanno già, è l'ora che anche noi italiani prendiamo questa abitudine invece di lasciar "marcire" i nostri soldi su conti a zero interesse e poi lamentarci delle banche. Ognuno fa i suoi di interessi!

Anonimo ha detto...

..dici bene, ci si deve lasciare indietro la sfiducia verso i conti on line.

ciao

Giuseppe

giuliano ha detto...

Gentilissimi,
peccato che lo hanno tolto... Penso che alla banca non rendesse...
Un caro saluto!

BdR ha detto...

sono d'accordo Giuliano. A breve scriverò sul nuovo conto facile di Intesa ma sicuramente zerotondo era migliore, quanto meno per chi opera in autonomia. Ma forse come dici, non rendeva..

Anonimo ha detto...

Ho ho aperto conto facile a 4 euro al mese perchè pensavo di associare 4 loro prosotti (accredito stipendio, internet, addebito bollette e piano investimento) e avere lo sconto del 50% sul canone... ma mi sono pentito perchè mi manca un prosotto! Ho chiesto ora ZERO TONDO non c'è più l'hanno tolto (le banche stanno già facendo margine...) Quando l'ho aperto mi hanno detto "a parole" che se volevo potevo tornare ad un conto base più economico (o l'offerta non c'è più e mi hanno raccontato bugie, so solo che se invece avessi aperto prima il conto base e poi il conto a 4 euro al mese quello lo si poteva e l osi può fare ancora.. chissà perchè!)

BdR ha detto...

Purtroppo concordo, ho infatti recensito negativamente Conto Facile.

Ti consiglio di leggere il confronto fra conti a zero spese. Ci sono conti gratuiti anche in filiale

Posta un commento