Banca d’Italia – concorso per 57 posti

Concorso-banca-d-italia La Banca d’Italia ha indetto un concorso pubblico per 57 borse di studio finalizzate all’assunzione a tempo indeterminato con il grado di coadiutore.


Caratteristiche del concorso

Il concorso prevede un totale di 57 borse di studio così ripartite:
  1. 30 coadiutori in ambito economico-aziendale ;
  2. 7 coadiutori in ambito statistico;
  3. 20 coadiutori in ambito economico-politico.
Per i primi due ambiti i posti saranno presso la sede di Banca d’Italia a Roma, per il terzo ambito sono previste varie sedi: Milano, Torino, Aosta, Venezia, Trieste, Firenze, Bari, Potenza, Palermo, Cagliari, Catanzaro.
Il concorso garantisce una borsa di studio finalizzata all’assunzione a tempo indeterminato in Banca d’Italia. In particolare è previsto un semestre in cui i vincitori della borsa di studio dovranno frequentare, con profitto, un apposito corso. La Borsa di studio prevede un rimborso pari a 900€ mensili per i residenti fuori provincia e di 350€ per quelli residenti nella medesima provincia del corso.

Requisiti di Banca d’Italia

I requisiti per il concorso della banca centrale sono:
  • laurea specialistica (o laurea di vecchio ordinamento) con votazione di almeno 105/110 o equivalente in varie discipline fra cui statistica, economia, ingegneria gestionale, fisica, matematica, comunicazione, sociologia etc.;
  • età non superiore ai 40 anni;
  • cittadinanza italiana o di altro stato membro dell’UE;
  • godimento diritti politici.
La domanda deve essere presentata entro il 25 febbraio 2010. Maggiori informazioni e il bando del concorso puoi trovarli sul sito di Banca d’Italia.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



1 commenti:

Anonimo ha detto...

Buongiorno, Luca.
Vorrei sottoporre alla tua attenzione quella che potrebbe essere una svista.
Dando un'occhiata a questo blog, relativo alle possibilità di ottenere una borsa di studio finalizzata all'assunzione presso la Banca d'Italia, ho notato una discrepanza.
Interessato alle posizioni disponibili (mi riferisco all'attuale bando per coadiutore con profilo giuridico), ho visitato il sito della stessa e letto il bando. Nel blog si accenna alla retribuzione o rimborso spese che dir si voglia, di 900€/mese, ma leggendo il bando ufficiale mi imbatto in "rimborso spese SETTIMANALE di 900€"!Ora, so perfettamente che sarebbe troppo bello, ma...dici che il bando ufficiale è attendibile?

Un saluto
Vito

Posta un commento