Miglior conto deposito giugno 2015

E’ da un po’ di tempo che non aggiorno più uno degli articoli da sempre più visti del blog, quello sul migliore conto deposito.
Il motivo è che diventava sempre più complicato aggiornare le continue novità del settore. Il successo di questo prodotto ha infatti portato molte banche ha offrirlo. Se all’inizio quindi bastava seguire gli aggiornamenti delle banche online tradizionali, come Che Banca, Ing Conto Arancio, Fineco etc. , con il tempo il numero di proposte è esploso.

E analogamente al numero di banche, è aumentata la complessità dell’offerta con più scadenze, proposte svincolabili o meno etc., abbinamenti al conto, bollo incluso o no, etc.

Senza poi contare che, a causa dell’andamento dei tassi di mercato, praticamente ogni giorno c’era e c’è una novità sui rendimenti proposti dai conti di deposito.

Per mantenere un monitoraggio delle proposte del settore, riporto qui una lista delle attuali offerte che chiaramente vanno verificate sul relativo sito visto le frequenti modifiche delle condizioni.

Premettendo che si tratta comunque di una lista parziale di conti deposito sottoscrivibili online elencati in rigoroso ordine alfabetico (nessun ordine di rendimento o sicurezza) anticipo alcune importanti considerazioni:

  1. per alcune proposte si possono anche sfruttare le regolari promozioni, per es. Widiba di MPS e Hello Bank di BNL propongono spesso buoni Amazon o altro;
  2. noterai come i migliori tassi di interesse sui conti deposito siano spesso offerti da banche con qualche difficoltà. E’ il caso di Deposito Sicuro di Banca Marche, Conto Fico di Banca Etruria o la stessa Widiba di Monte Paschi;
  3. fate attenzione ai vincoli. Nella maggioranza dei casi le somme depositate sono svincolabili in anticipo e in tal caso vengono remunerate al tasso base del deposito libero (solitamente molto vicino allo 0%). Ci sono però eccezioni, in particolare casi di conti non svincolabili o con penali;
  4. attenzione al bollo e a quando viene addebitato. Soprattutto quanto il deposito è abbinato al conto corrente. Se lasci il conto corrente a zero, l’addebito del bollo porta il saldo in negativo con conseguente pagamento di spese e interessi passivi.

Lista migliori conti deposito 2015

Ripeto che la lista, lunga ma non completa, è in rigoroso ordine alfabetico.
 
BCC For Web di Banca di Credito Cooperativo di Fornacette
  • 12 mesi: 1,00%
  • 6 mesi: 0,50%
  • 3 mesi: 0,50%
Bollo: a carico della banca
Svincolabile anticipatamente al tasso dello 0,25%

CheBanca! - Gruppo Mediobanca
  • Vincolo 12 mesi: 1,00% anticipati
  • Vincolo 6 mesi: 0,70% anticipati
  • Vincolo 3 mesi: 0,50% anticipati
  • Libero: 0,50%
Bollo: a carico del cliente
Svincolabile anticipatamente al tasso base (0,50%)

Conto Arancio - IngDirect
Vincolo 12 mesi: 1,40% (solo per i nuovi clienti)
Libero: 0,70%
Bollo: a carico del cliente
Svincolabile anticipatamente al tasso base

Conto Deposito Findomestic - Findomestic Banca S.p.A.
Libero: 1,50% per importi fino a 10.000 € (1,00% oltre)
Bollo: a carico della banca per il primo anno

Conto Deposito Privata Leasing - Banca Privata Leasing S.p.A.
  • Vincolo 12 mesi: 1,60% (anticipati)
  • 18 mesi: 1,75% (anticipati)
  • 14 mesi: 1,65% (anticipati)
  • 6 mesi: 1,10% (anticipati)
  • 4 mesi: 1,05% (anticipati)
Bollo: a carico del cliente
Svincolabile anticipatamente con interessi dell'1%.

Conto Facto - Banca Farmafactoring S.p.A.
  • Vincolo 12 mesi: 1,45%
  • Vincolo 18 mesi: 1,55%
  • Vincolo 24 mesi: 1,65%
Bollo: a carico della banca
Non Svincolabile anticipatamente

Conto Fico - Banca Etruria Società Cooperativa
  • Vincolo 12 mesi: 2,50%
  • Vincolo 6 mesi: 2,25%
  • Vincolo 3 mesi: 2,25%
Bollo: a carico del cliente
Svincolabile anticipatamente al tasso base (1,0%)
E’ un conto corrente gratuito il primo anno, poi 18 Euro/anno.

Conto Forte - Banca Mediocredito del Friuli Venezia Giulia S.p.A.
  • Vincolo 12 mesi: 1,70% anticipati
  • Vincolo 18 mesi: 1,80% anticipati
  • Vincolo 24 mesi: 1,95% anticipati
  • Vincolo 6 mesi: 1,40% anticipati
  • Vincolo 3 mesi: 1,30% anticipati
  • Libero: 1,00%
Bollo: a carico della banca
Non Svincolabile anticipatamente

Conto Green - Banca Popolare di Cividale
  • Vincolo 6- 12-18-24 mesi: 2,00%
Bollo: a carico del cliente
Svincolabile anticipatamente con una penale dell'1% sul capitale

ContoSuIBL - IBL Banca S.p.A.
Vincolo:
  • 12 mesi: 1,75%
  • 18 mesi: 1,85%
  • 24 mesi: 2,00%
  • 6 mesi: 1,50%
  • 3 mesi: 1,40%
  • Libero: 1,25%
Bollo: a carico del cliente
Non Svincolabile anticipatamente.

Depo Dolomiti Fix - Sparkasse Dolomiti Direkt
  • Vincolo 12 mesi: 1,00%
  • Vincolo 18 mesi: 1,10%
  • Vincolo 24 mesi: 1,20%
Bollo: a carico del cliente
Interesse base di 0,25% svincolando anticipatamente i vincoli.

Deposito Sicuro - Banca delle Marche S.p.A.
  • Vincolo 12 mesi: 2,30% (1,90% linea flessibile)
  • Vincolo 18 mesi: 2,35% (1,95% linea flessibile)
  • Vincolo 24 mesi: 2,40% (2,00% linea flessibile)
  • Vincolo 9 mesi: 2,10% (1,70% linea flessibile)
  • Vincolo 6 mesi: 2,00% (1,60% linea flessibile)
  • Vincolo 3 mesi: 1,90% (1,50% linea flessibile)
  • Libero: 1,75% per 4 mesi (poi 1%)
Bollo: a carico del cliente
Svincolabile anticipatamente con interessi dello 0,5%; 1,0% nel caso della linea flessibile.

Deposito Standard PrivatBank – PrivatBank
  • Vincolo 12-24-36-60 mesi: 2,20%
  • Libero (Deposito ad Accumulo): 0,70%
Bollo: a carico della banca
Banca Lettone non aderente al FITD italiano ma a quello lettone
Svincolabile anticipatamente perdendo gli interessi.

In Mediolanum - Banca Mediolanum
  • 12 mesi: 1,70%
  • 6 mesi: 0,80%
  • 3 mesi: 0,60%
Bollo: a carico del cliente
Svincolabile anticipatamente al tasso base.

Rendimax - Banca Ifis S.p.A.
  • Vincolo 12 mesi: 1,35%
  • Vincolo 18 mesi: 1,40%
  • Vincolo 24 mesi: 1,50%
  • Vincolo 9 mesi: 1,20%
  • Vincolo 6 mesi: 1,10%
  • Vincolo 3 mesi: 1,00%
  • Like: 1,05% conto semilibero, disponibili dopo 33 giorni solari dalla richiesta
  • Libero: 0,75%
Bollo: a carico della banca
Non Svincolabile anticipatamente (eccetto Like che richiede 33 giorni).

Santander Time Deposit - Santander Consumer Bank
Vincolo 36 mesi: 1,80%
Libero: 1,50%
Bollo: a carico del cliente
Svincolabile anticipatamente al tasso dello 0,75%

Si Conto! - Banca Sistema S.p.A.
  • 12 mesi: 1,10%
  • 18 mesi: 1,15%
  • 24 mesi: 1,25%
  • 36 mesi: 1,40%
  • 48 mesi: 1,60%
  • 60 mesi: 1,70%
  • 9 mesi: 0,50%
  • 6 mesi: 0,50%
  • 3 mesi: 0,50%
Bollo: a carico della banca
Svincolabile anticipatamente perdendo gli interessi.

Webank - Gruppo Banca Popolare di Milano
  • 12 mesi: 1,20%
  • 18 mesi: 1,25%
  • 6 mesi: 1,00%
  • 3 mesi: 0,75%
  • Libero: 0,15% (BCE + 0,10%)
Bollo: a carico del cliente
Necessario aprire anche il conto corrente gratuito Webank.
Svincolabile anticipatamente perdendo gli interessi

Widiba – MPS
  • 3 mesi a 1,20%
  • 6 mesi a 1,40%
  • 12 mesi a 1,60%
  • 18 mesi a 1,70%
  • 24 mesi a 1,85%
Importo minimo 1.000 EUR. Per i nuovi clienti è possibile usufruire di un tasso promozionale del 2,1% per 12 mesi (offerta valida per ora fino al 15 giugno)

YouBanking – Banco Popolare
  • 0,75% per vincoli a 9 mesi
  • 0,90% per vincoli a 12 mesi
  • 1,00% per vincoli a 18 mesi.
Bollo pagato dalla banca se nuovi clienti

Convengono i conti deposito ora?

I conti deposito sono stati un ottimo strumento per investire nel breve periodo e ottenere un buon rendimento. Certo, gli anni “buoni” sono andati. Mi riferisco al periodo in cui, soprattutto le banche online, lanciavano promozioni con tassi di interesse molto alti, anche rispetto alla concorrenza delle obbligazioni di breve e lungo periodo.

Purtroppo (per i risparmiatori)  anche i conti deposito pagano la congiuntura del momento. Non solo i bassi rendimenti sul mercato. Ma anche il fatto che le banche, grazie alla liquidità fornita dalla banca centrale, possono agevolmente finanziare le loro esigenze di breve periodo a tassi risicati.  Non è un caso quindi che sono quelle banche con maggiori problemi nel finanziarsi tramite il sistema bancario che ora offrono i migliori tassi di interesse.

Non da ultimo, a colpire il settore, ci ha pensato una tassazione assurda. Tra il bollo dello 0,20% e la tassazione degli interessi del 26%, un tasso di interesse lordo pari all’1% si traduce in uno 0,54% netto.

Il conto deposito può comunque mantenere la sua funzione di parcheggio, in attesa di momenti migliori. Del resto tutte le altre tipologie di investimenti “sicuro” offrono rendimenti inferiori.

Attenzione comunque, specie per le banche meno solide, a non depositare somme eccessive (consiglio di rimanere ben sotto la soglia dei 100.000 euro garantiti dal FITD, perché comunque la somma investita, anche se restituita dal fondo, rimarrebbe bloccata per un certo periodo).

Certo, salvo per capitali limitati, non consiglio di investirci il 100% o comunque una buona quota del tuo portafoglio finanziario. Ma utilizzali per diversificare  e mantenere redditizia la tua liquidità (piuttosto che lasciarla sul conto corrente).

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



1 commenti:

Anonimo ha detto...

Buongiorno, in questo momento storico, considerati i costi, la sicurezza ed il vincolo annuale, ritiene sempre valida l'opzione polizza vita (es. "Sicuramente" della Genertellife) per il parcheggio della liquidità?
Grazie e cordiali saluti.
Luca.

Posta un commento