Offerte mutui 2014. Spread bassi non per tutti

popolare milano strizza mutuoIn un precedente articolo abbiamo visto come e perché il mercato dei mutui casa si stia riprendendo, anche se siamo ancora lontano dai livelli pre-crisi.


Molte banche propongono promozioni, occorre comunque fare attenzione agli spread pubblicizzati in quanto spesso sono condizionati a specifici requisiti.


In particolare sono diverse le banche che tendono ad offrire condizioni competitive soprattutto a coloro che apportano una buona parte del loro capitale per l’acquisto (rapporto tra importo mutuo e valore immobile, cosiddetto loan to value, inferiore al 50 o al 60%). Difficilmente poi si ottengono finanziamenti superiori all’80% del valore di perizia della casa.

Le offerte delle banche – Credem, Unicredit

Tra le banche che propongono spread differenziati in base al rapporto importo mutuo e valore immobile, ci sono per esempio Unicredit, Credem, Ing, WeBank o Deutsche Bank.

unicredit mutuo valore italiaUnicredit pubblicizza anche in televisione il “Mutuo valore Italia”. Si parte da uno spread molto competitivo pari al 2,25% ma solo per importi fino al 50% del valore dell’immobile. Per importi superiori le condizioni sono da pattuire in filiale.

Con la versione Top poi la banca aggiunge flessibilità e maggiore sicurezza per il pagamento delle rate:
Dopo 2 anni dall’erogazione, e solo in caso di regolare ammortamento, puoi decidere di attivare uno o più dei seguenti servizi a te dedicati:
  • Taglia  rata: che ti permette di rimandare, tutto o in parte, il pagamento della quota capitale della rata per un massimo di 12 mesi.
  • Sposta rata: per posticipare la rata mensile fino a 3 volte, anche non consecutive, nel corso della vita del mutuo.
  • Riduci rata: per diminuire in via definitiva la rata del mutuo tramite l’allungamento del piano di ammortamento fino ad un massimo di 4 anni.


Anche Deutsche Bank, promuove il mutuo a tasso variabile o misto con lo spread del 2,4% riservato sempre a importi limitati ( massimo il 60% dell’acquisto della casa ). Per importi superiori lo spread si alza al 2,50%.

deutsche bank finanziamenti

Questa logica è seguita da altre banche. Ing Direct propone spread 2,6% fino al 70% e 2,8% dal 71% all’80%,  Webank (2,6% e 2,7%).

spread mutui credemCredem propone lo spread minimo sul mercato, spread 2,10%, ma solo se il prestito non supera il 50% del valore della casa.
Il finanziamento è disponibile sia nei centri Creacasa che nelle filiali bancarie Credem, per un totale di circa 750 milioni a livello di Gruppo.

Le condizioni economiche variano al crescere dell’importo finanziato. Credem è una delle poche banche che comunica la sua disponibilità a finanziare anche l’intero costo dell’immobile (100%).


Cariparma ripropone il mutuo a tasso fisso con i primi due anni a tasso promozionale del 2,5%, poi Irs di periodo più spread 3,10% Inoltre offre un elettrodomestico Smeg in regalo.


promozione cariparma frigorifero smeg

mutuo you banco popolareAnche Banca Popolare di Milano rispolvera la campagna commerciale “Strizza il mutuo” proponendo spread del 2,60% sul tasso variabile.
2,50% invece lo spread di Mutuo You proposto dalle banche del gruppo Banco Popolare.

Nei prossimi articoli valuteremo le proposte disponibili sui mutui per ristrutturazione (ottima soluzione per usufruire degli incentivi fiscali) e delle iniziative per i giovani, in particolare quelli con lavoro precario.
Per un veloce confronto delle offerte attuali fai un preventivo su su mutuionline.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



0 commenti:

Posta un commento