Fondo solidarietà 2013 per la sospensione dei mutui

fondo-solidarietà-sospensione-mutuiDal 29 aprile 2013 è attivo il nuovo Fondo di Solidarietà per la sospensione dei mutui per l’acquisto della prima casa.
La prima versione del fondo, partita nel 2010, esaurì in pochi mesi i fondi a disposizione. Ma soprattutto fu criticata per i complicati criteri di accesso.


Requisiti per richiedere la sospensione del mutuo

Per richiedere la sospensione del pagamento delle rate del finanziamento è anzitutto necessario che negli ultimi 3 anni si sia verificato uno dei seguenti eventi:
  • perdita di lavoro (a tempo determinato o indeterminato, anche di tipo parasubordinato)
  • morte o handicap grave da parte del sottoscrittore (almeno 80%)
L’evento può riguardare anche uno solo dei mutuatari in caso di cointestazione.

Inoltre:
  • il mutuo deve essere sulla prima casa, in ammortamento da almeno un anno e di importo originario inferiore a 250.000€
  • l'indicatore reddituale del nucleo familiare (Isee) non deve essere superiore a 30 mila euro
  • non devono esserci ritardi nel pagamento delle rate superiori a 90 giorni consecutivi.
Si potrà richiedere la moratoria delle rate del mutuo anche se si è già goduto in precedenza di misura analoga (sia per iniziativa di legge come Fondo Solidarietà, Piano Famiglie ABI, terremoto Abruzzo e Emilia; sia per iniziativa spontanea della banca). La durata complessiva della sospensione non può però superare i 18 mesi, per cui se ad esempio si è già usufruito di 12 mesi, si potranno richiedere al massimo altri 6 mesi.

Tutti i dettagli dell’iniziativa, la documentazione necessaria e il modulo di richiesta, possono essere scaricati dal sito del Fondo Solidarietà Mutui.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



0 commenti:

Posta un commento