Obbligazioni MedioBanca MB7 di Che Banca

obbligazione-mb7-chebanca-inflazioneChe Banca sta promuovendo nuove obbligazioni Mediobanca ai suoi clienti, in particolare la cosiddetta MB7 sottoscrivibile fino al 27 settembre.


Caratteristiche dell’obbligazione proposta da Che Banca

  • Codice Isin:  XS0820711132
  • Durata: 5 anni
  • Cedola: annua
  • Tasso di interesse: 4% fisso per i primi due anni, poi 1,5% + inflazione europea
  • Importo minimo: 5.000€

Opinione sul bond Mediobanca

In questo periodo è consigliabile avere in portafoglio una quota di strumenti finanziari indicizzati all’inflazione. I tassi a breve si sono infatti ridotti ma l’inflazione rimane alta, e nonostante la crisi potrebbe rimanere sui livelli attuali a causa delle politiche espansive delle Banche Centrali.
Questa obbligazione ha però come parametro l'inflazione europea, oggi al 2,6%, da anni sempre inferiore a quella italiana, oggi al 3,4%.

L’obbligazione di Mediobanca esce poi perdente nei confronti di  altri titoli indicizzati (Btp Italia e Btpi). Se si vuole coprirsi dal rischio di perdita del potere di acquisto è quindi preferibile acquistare direttamente i titoli di Stato indicati sul mercato secondario.

Inoltre sui Btp pesa una ritenuta fiscale del 12,5% contro il 20% delle Mediobanca.
Che Banca propone anche MB6 (Isin XS0821919171), sempre della durata di 5 anni e minimo di 5.000€. Il titolo dà una sola cedola pari al 100% dell’apprezzamento dell'indice EuroStoxx 50 calcolato dal15 ottobre 2012 al 9 ottobre 2017. Viene garantito il capitale alla scadenza e una cedola unica minima del 5,75% (sui 5 anni).

E’ ovviamente più difficile valutare questa obbligazione essendo legata ad un indice azionario e quindi dal rendimento aleatorio. Il piccolo risparmiatore di Che Banca deve comunque considerare il fatto di rimanere senza cedole per 5 anni, con un’esposizione (seppur con capitale garantito) al mercato azionario.

Ricordo che per sottoscrivere queste obbligazioni devi avere il conto titoli presso Che Banca.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



2 commenti:

giulio ha detto...

insomma una merda!

marco ha detto...

a questo punto meglio un btp italia....non c'è paragone

Posta un commento