Come confrontare i prestiti: il TAEG

tan-taeg-prestitiCome già scritto dal 1° giugno 2011 è entrato definitivamente in vigore il Dl. 141/2010 che introduce importanti novità a favore del  consumatore che sottoscrive un finanziamento. Una delle modifiche  introdotte riguarda il calcolo del TAEG.

Ho più volte parlato dell’importanza del Tasso Annuo Effettivo Globale, un indicatore che riassume il costo totale del finanziamento. In passato infatti era facile imbattersi in offerte che sbandieravano tassi zero ma con alti costi che aumentavano il costo totale del credito.


Quando confronti i prestiti quindi non affidarti al TAN (tasso annuo nominale) ma confronta il TAEG. Ti sarà facile trovarlo visto che oggi è obbligatorio ed evidenziato su tutti gli annunci pubblicitari di finanziamenti (vedi per esempio l’immagine sottostante con l’attuale offerta del prestito online Agos. Non serve quindi conoscere l’astrusa formula per calcolare il TAEG, lo troverai sempre in evidenza.

calcolo-taeg-prestiti-agos

Ti lascio alla visione di questo breve e divertente video per maggiori informazioni sulle nuove modalità di calcolo del Tasso Annuo Effettivo Globale, che ora comprende tra i costi anche l’imposta di bollo. Nel video il comico presentatore Enrico Bertolino veste i panni del consumatore che richiede un finanziamento.



Per confrontare i prestiti quindi controlla i vari TAEG. Prova per esempio a guardare le migliori proposte su Prestiti Online.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



0 commenti:

Posta un commento