Bollettino postale pagabile tramite bonifico in banca

Bollettino postale Ormai parecchio tempo fa scrissi in merito alla possibilità di pagare i bollettini postali tramite un normale bonifico bancario.

Le Poste infatti si erano impegnate con l’Antitrust a permettere di pagare i propri bollettini postali tramite canali alternativi grazie all’inserimento nei bollettini del codice IBAN (il codice che identifica il numero di conto su cui pagare). Tale impegno delle Poste doveva essere mantenuto entro il 31 marzo 2010, ma poi è slittato di qualche mese.


Oggi però finalmente è possibile pagare un bollettino postale anche con un bonifico bancario. Non mancano però i problemi.

Perché pagare un bollettino postale con bonifico bancario? Essenzialmente per la comodità e la convenienza. Il bollettino si paga alle Poste e costa 1,10 €. Chi ha per esempio un conto corrente online potrà pagarlo da casa e senza costi. Sono molte le banche che non fanno pagare i bonifici online, soprattutto le banche online che personalmente consiglio.

Problemi nel pagare i bollettini postali

Come detto oggi i bollettini postali sono premarcati e riportano oltre al numero di conto corrente del beneficiario, anche lo spazio per l'inserimento del codice IBAN in modo da consentirne il pagamento attraverso un bonifico bancario.

Il problema è che non esiste ancora un elenco dei codici IBAN dei vari fornitori di servizi (per esempio acqua, luce, telefono, gas etc) che si avvalgono del pagamento tramite bollettino. E forse è impossibile averlo visto il proliferare di questo tipo di società.

In questo modo quindi si rimane con un bollettino postale che ha uno spazio per il codice IBAN ma non si sa cosa inserire. Non c’è poi solo il problema dell’IBAN ma anche il problema della causale. Pagando con bonifico occorre infatti utilizzare una causale tramite il quale il beneficiario possa ricondurre il pagamento a te. In genere si inserisce come causale codice cliente / utenza / bolletta.

Se paghi con questo mezzo e non hai ricevuto dal beneficiario l’indicazione dell’IBAN e della causale, chiama direttamente il beneficiario e fatti dare intestatario, iban e causale per il bonifico.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



0 commenti:

Posta un commento