Lavoro in banca e lauree umanistiche

Lavorare-banca-con-laurea-umanistica Tra i laureati assunti in banca o nelle assicurazioni prevalgono ovviamente i laureati in materie economiche, anche se ci sono sempre stati numerosi laureati in giurisprudenza, ingegneria gestionale o altre materie tecniche.

Più rari sono invece i laureati in materie umanistice. Le cose però sono cambiate negli ultimi anni, come riportato anche da un articolo del Corriere della Sera di venerdì 24 settembre.

Ben l’8% dei nuovi assunti nel primo semestre 2010 da assicurazioni Generali (qualche centinaia) infatti hanno un profilo di studio umanistico.

In Intesa Sanpaolo tra gennaio ed agosto il tasso di assunti fra laureati in Lettere e altre facoltà umanistiche è arrivato a circa il 20% pari ad oltre 200 persone; mentre al Monte dei Paschi di Siena si arriva al 16,5% nell’ultimo triennio.

Le possibilità per chi ha una laurea umanistica aumentano nel campo del no-profit, per esempio Banca Prossima (Gruppo Intesa) ha scelto molti laureati in materie umanistiche fra i 40 assunti tra aprile e luglio. Banca Prossima oggi conta 250 dipendenti ma punta ad arrivare a 300, per cui può essere utile inviare il curriculum dal sito di Banca Prossima (cliccando su lavora con noi nel menù a sinistra si viene comunque rinviati al sito di Intesa).

Per il resto ti consiglio di leggere gli altri articoli nella categoria lavoro (vedi sul menù a sinistra le categorie), inoltre iscrivendoti alla newsletter di Banca del Risparmio (inserendo la tua mail nel modulo che segue) potrai ricevere i nostri articoli e essere subito informato di nuove notizie in ambito lavorativo.

-
Iscriviti a InfoJobs per ricevere offerte di lavoro nel settore finanziario e bancario

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



0 commenti:

Posta un commento