Conti BancoPosta in rosso per un banale errore

Problema-bancoposta Sono molti i correntisti di BancoPosta che hanno rischiato un infarto vedendo il loro saldo di conto corrente oggi.  Per un banale errore numerosi pagamenti di conto corrente sono stati effettuati senza virgola, per cui quelli che erano solo 100,00 euro sono diventati 10.000 euro. In questo modo molti conti correnti sono andati in profondo rosso.


Come è avvenuto l’errore

Molti clienti vedendo i movimenti e il saldo del loro conto corrente BancoPosta hanno temuto una clonazione della Postamat o l’intervento di un hacker. Purtroppo a questa si è aggiunta la poca prontezza delle Poste che non hanno avvisato subito il proprio personale, il quale non poteva far altro che dare risposte blande o errate ai clienti aumentandone il panico. Ovviamente poi il call center delle Poste è andato in tilt.

In pratica l’errore è dovuto ai flussi che hanno regolarizzato i pagamenti tramite POS  ed i prelievi fatti presso ATM non delle Poste effettuati nei giorni precedenti. Questa tipologia di i movimenti infatti non è regolarizzata  in tempo reale, ma successivamente tramite programmi definiti batch che girano la notte per disturbare il meno possibile l’operatività quotidiana. Però questa volta sembra che anche il batch notturno abbia disturbato oltre modo, una banale svista ha infatti aggiornato tutti i numeri senza la virgola. Per questo motivo l’errore non ha impattato tutti i conti correnti di BancoPosta ma solo quelli che hanno effettuato quel determinato tipo di operazioni nei giorni passati.

Un piccolo e banale errore quindi ma che ha avuto grandi effetti. Anzitutto clienti che, oltre al panico, hanno perso tempo nel cercare di capire cosa fosse successo. Inoltre l’operatività delle carte Postamat è stata bloccata: non si potevano effettuare né prelievi né pagamenti presso i POS.

Soluzione al problema di BancoPosta

Le Poste hanno già fatto sapere di aver corretto l’errore avvenuto. Occorrerà aspettare la notte affinché il batch corretto rigiri per risistemare movimenti e saldi. Da domani mattina quindi tutto dovrebbe essere sistemato.
Nel frattempo è stata  ripristinata la normale operatività della carta Postamat, per cui ora si dovrebbero poter effettuare prelievi e pagamenti. Le Poste invieranno una lettera per confermare il ripristino del saldo contabile corretto.

Se hai avuto questo problema è opportuno che controlli:
  • il corretto ristorno dell’operazione e la correttezza dei saldi;
  • nel caso il conto sia andato in rosso che non abbia dato luogo a interessi passivi;
  • nel caso di RID che questi siano poi stati effettivamente pagati. Attenzione che le tue bollette e i pagamenti delle tue rate non siano state respinte in quanto rischi di essere moroso o ancor peggio venir segnalato come insolvente.
Un’ultima considerazione sulle Poste.  Sicuramente BancoPosta si è caratterizzata come una tra le società più innovative in campo finanziario. Molti prodotti sono stati introdotti con successo dalle Poste, e una grossa fetta della nuova clientela bancaria, immigrati e giovani, si rivolge a BancoPosta.  Detto questo nel caso in questione più che l’errore, mi sento di condannare la gestione dell’errore. Come al solito si è impreparati ad affrontare queste situazioni, bastava poco per avvisare con celerità tutti gli sportelli postali e mettere più in evidenza la notizia sul sito in modo da tranquillizzare subito i clienti.  Il danno reputazionale per le Poste è grande, il danno economico lo potranno calcolare nei prossimi giorni sulla base della reazione a freddo dei clienti.
-----------------------------------------------------------------------------------------
Se ritieni che questo articolo ti sia stato utile, abbonati gratuitamente a Banca del Risparmio cliccando su feed o inserendo la tua mail nel box sulla prima colonna a destra. Sarai sempre informato sui temi finanziari e potrai scoprire le migliori offerte delle banche e delle assicurazioni.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



1 commenti:

Anonimo ha detto...

risolto cosa???? sono trascorse piu di 24 ore ma il mio conto e ancora in rosso di ben €16,678,00..oltretutto non c'è accessibilità dal sito ho ben un bancomat e due postepay e non posso usufruirle.....vergogna

Posta un commento