Pagare il bollettino postale con bonifico bancario

Bollettino postale Sembra cadere definitivamente l’obbligo di pagare il bollettino postale alle Poste.
Molti clienti si sono lamentati del fatto che per pagare i bollettini postali ci si debba recare alle Poste e pagare una commissione. Tra l’altro questa commissione di 1 euro è stata recentemente aumentata a 1,10 euro.


Questa pratica è ancora più odiosa se si pensa che le Poste non fanno pagare nulla a chi riceve i pagamenti tramite bollettino postale, in genere le società di servizi (luce, acqua, gas) o le amministrazioni comunali (multe); scaricando i costi sul cliente finale. Ma se si fanno i conti, con pochi bollettini all’anno ogni persona spende tempo e denaro.

Le Poste hanno assunto tutta una serie di impegni per mettere fine alla disputa. In particolare hanno promesso che dal 31 dicembre 2009 sarà inserito sul bollettino postale il codice IBAN del beneficiario.
In questo modo si potranno pagare i bollettini postali anche tramite bonifico bancario. Considerando che i bonifici possono essere fatti online e spesso sono gratuiti, sarà un bel risparmio di tempo e di denaro.

Aggiornamento: la data da cui sarà possibile pagare i classici bollettini postali anche in banca (e soprattutto online con bonifico gratuito) grazie al codice IBAN è slittata. Le Poste, anche su spinta dell'Antitrust, dovranno adeguarsi entro il 31 marzo 2010.

_____________________________________________________

EBOOK in omaggio: inserisci la tua email e iscriviti gratis:


Abbonati gratis ai feed RSS


Articoli correlati per categorie



0 commenti:

Posta un commento